I 3 migliori riferimenti a Dungeons & Dragons in Disney's Onward, spiegati

La magia affidabile nei mezzi di narrazione della Pixar Avanti , l'ultimo film del leggendario studio di animazione, non è difficile da comprendere nonostante i suoi numerosi riferimenti a giochi di ruolo fantasy. Puoi goderti la sua storia fantasiosa, i suoi personaggi colorati e il suo umorismo intelligente anche se non hai mai tirato un dado a venti facce.



Tuttavia, c'è così tanto amore per cose come Dungeons & Dragons incorporato Avanti che guardare il film può essere arricchito solo con familiarità per le sue numerose uova di Pasqua di gioco di ruolo. Per gli avventurieri di livello 1 che vogliono apprezzare ulteriormente Avanti Ecco i tagli profondi che fanno schifo, eccone tre tra i più essenziali Dungeons & Dragons riferimenti spiegati.

Spoiler minori per Disney e Pixar Avanti avanti.



Nel Avanti del regista Dan Scanlon, i mondi fantastici di J.R.R. Tolkien e Gary Gygax si rinnovano dopo che la magia viene scambiata con la modernità. Secoli dopo che l'elettricità aveva sostituito l'incantesimo, l'adolescente elfo Ian Lightfoot (Tom Holland) riceve un regalo di compleanno dal suo defunto padre: un bastone magico e un incantesimo scritto a mano per riportare indietro papà per 24 ore. Quando l'incantesimo va storto e il padre viene ripristinato solo a metà, Ian e suo fratello fannullone Barley (Chris Pratt) si imbarcano in una missione per completare l'incantesimo prima che scada il tempo.



È attraverso il brutale Barley che la maggior parte di Avanti deriva il suo amore per i giochi di ruolo fantasy. Nel mondo di Avanti , le epiche avventure di paladini, druidi e draghi sono diventate storia antica, con le carte collezionabili di Barley e i giochi da tavolo da tavolo (che non lo sono chiamato 'Dungeons & Dragons') commemorando un patrimonio culturale quasi dimenticato. Ma Barley crede ancora che ci sia magia nel mondo, ed è attraverso il suo geek che Ian può sopravvivere alle imminenti sfide che lo attendono.

In una e-mail a Inverso , Wizards of the Coast ha confermato di aver collaborato con Disney e Pixar sull'uso di D&D personaggi ed elementi della storia in Avanti .

'Il D&D il team era super entusiasta di incontrare gli scrittori e i produttori della Pixar Avanti ', Ha detto Wizards of the Coast Inverso . “Nella stanza si discuteva molto su come interpretare al meglio D&D mostri come il contenitore e il cubo gelatinoso . Lo adoriamo Avanti sta portando la fantasia a un pubblico completamente nuovo, ed è una testimonianza di come D&D lo storytelling fa parte della cultura dominante adesso. '



Senza rovinare troppo di Avanti , ecco i tre più grandi D&D concetti che giocano un ruolo chiave nel film.

3. La Manticora

La Manticora, come illustrato nel 'Manuale dei mostri di Dungeons & Dragons'. Wizards of the Coast

Nel Avanti , Octavia Spencer dà la voce alla Manticora, una feroce bestia guerriera e custode di una mitica taverna che protegge un'antica mappa che conduce alla Gemma della Fenice (una nuova creazione non presa da D&D ). La Manticora stessa è un mostro spaventoso che nessuno osa attraversare; la leggenda dice che ha ucciso draghi con il suo mitico spadone.



Almeno questo è il Manticore Usato essere. Secoli dopo che la magia svanì, anche il bordo della Manticora si smorzò. Quando Ian e Barley arrivano al suo abbeveratoio sotterraneo, la leggendaria Manticora è ora 'Corey', lo stressato proprietario di un ristorante di famiglia pieno di camerieri indaffarati, arredamento kitsch, un karaoke rotto e bambini che piangono.

Avanti solleva la Manticora direttamente da Dungeons & Dragons . Presente da allora Dungeons & Dragons avanzati nel 1977, le manticore esistono come una razza malvagia di creature simili a leoni che cercano di mangiare la carne degli uomini. Sono predatori letali, come descritto nel racconto 'The Ecology of the Manticore' scritto da Spike & Jones e pubblicato nel 153a edizione del funzionario Dungeons & Dragons rivista, Drago .

L'intera faccenda della Manticora che possiede una taverna, brandisce una spada e ordina una maledizione sono invenzioni per il film. Ma Avanti ha ottenuto immagini manticore praticamente azzeccate. Originario della mitologia persiana - il nome 'manticora' deriva dal medio persiano per 'mangiatore di uomini' ( mardya e khrowr ) - le manticore hanno teste umanoidi, corpi di leone, racconti di scorpioni e ali di drago. In altre parole, non sono coccoloni.

La Manticora, come appare in Onward della Disney / Pixar, Walt Disney Pictures

La descrizione ufficiale delle manticore a pagina 213 del Manuale dei mostri di Dungeons & Dragons illustra esattamente che tipo di orribile creatura Dungeon Masters può lanciare ai giocatori:

Un mostro in ogni senso della parola, una manticora ha una testa vagamente umanoide, il corpo di un leone e le ali di un drago. Una criniera irta si estende lungo la schiena della creatura e la sua lunga coda termina in un ammasso di punte letali che possono infilzare la preda a una distanza impressionante.
Una manticora non è particolarmente brillante, ma possiede una natura malevola e la capacità di conversare. Nel corso dell'attacco denigra i suoi nemici e si offre di ucciderli rapidamente se implorano per le loro vite. Se una manticora vede un vantaggio da ottenere risparmiando la vita a una creatura, lo fa, chiedendo un tributo o un sacrificio pari alla sua perdita di cibo.
I più grandi rivali territoriali delle manticore includono chimere, grifoni, peryne e viverne. Le Manticore che cacciano in branco spesso hanno il vantaggio di un numero maggiore. Oltre a queste creature, le manticore temono i draghi e li evitano.

Nell'attuale quinta edizione di Dungeons & Dragons , le manticore hanno una classe di armatura di 14 e punti ferita di 68, il che significa che i giocatori devono tirare un 14 o più per attaccare e infliggere 68 danni per ucciderli. Le loro azioni includono mordere, artigliare e spuntare con code affilate che possono rigenerarsi dopo un lungo riposo. Non servono hamburger barbecue con doppio bacon, né sanno come riparare il karaoke.

2. Vi incontrate tutti in una taverna

In 'Onward', la Manticore's Tavern, un disgustoso alveare di feccia e malvagità, è diventata un ristorante di famiglia.Walt Disney Pictures

A proposito della Manticora, come Avanti inizia il suo viaggio alla taverna trasformata in Applebee's del Manticore è un riff comico sulla stragrande maggioranza dei Dungeons & Dragons Giochi.

Sebbene le esperienze individuali siano diverse, una delle impostazioni iniziali più frequenti in D&D i giochi sono taverne, dove gli abitanti del villaggio bevono, spettegolano e si fanno coinvolgere dall'altra parte dei binari. È un punto di partenza ideale per tutte le avventure , anche se è un cliché. Il blog Pericolo Mouse di David Morgan-Mar fornisce un lungo elenco di modi I Dungeon Masters possono evitare iniziando le loro avventure in una taverna.

In particolare, il tropo precede di gran lunga D&D . Il poeta Geoffrey Chaucer e la sua epopea I racconti di Canterbury è spesso accreditato per aver originato il concetto di personaggi colorati che si incontrano nello stesso luogo. Oggi il concetto è l'ispirazione per un podcast così come il primo episodio alla serie web della parodia 1 Per tutti .

1. Il cubo gelatinoso

Illustrazione del cubo gelatinoso nel 'Manuale dei mostri di Dungeons & Dragons.' Wizards of the Coast

Uno dei mostri più iconici in Dungeons & Dragons non è un orco, uno spettro spettrale o un bulbo oculare sa-tutto sospeso. È un cubo gigante di gelatina.

Immaginato dallo stesso creatore Gary Gygax nella primissima edizione di Dungeons & Dragons nel 1974, il cubo gelatinoso è un nemico fondamentale che i giocatori incontrano nelle prime fasi della loro avventura. (Ha un livello di sfida iniziale di '2' nella versione corrente di D&D . È basso.) Il cubo si muove lentamente ma può essere molto pericoloso una volta che si avvicina, poiché assorbe le vittime e le digerisce lentamente mentre fluttuano impotenti all'interno.

Il cubo appare in Avanti , prefigurato per la prima volta da Barley all'inizio del film e ripagato quando sia Ian che Barley devono superare il cubo in un'emozionante scena di inseguimento verso la fine del film.

Il cubo gelatinoso è un mostro memorabile da D&D Per diverse ragioni. Innanzitutto, è un cubo grande e stupido. In secondo luogo, è spesso uno dei primi incontri 'memorabili' che i giocatori sperimentano quando iniziano a giocare perché è un nemico di basso livello che si distingue dal solito raccolto di goblin e topi giganti.

Dungeons & Dragons è più che uccidere mostri. Si tratta di trovare modi creativi per risolvere enigmi e superare le sfide. Allora, cosa c'è di diverso dal tuo solito mostro normale che brandisce un'ascia? Che ne dici di un cubetto di gelatina? Mentre la maggior parte D&D mostri riff su creature spaventose dalla mitologia di una cultura esistente, il cubo gelatinoso è unico per D&D e abbastanza sciocco da essere memorabile.

Come il blog RPG Campana delle anime perdute ha scritto in un tributo del 2019 al cubo gelatinoso:

Il Cubo Gelatinoso è una sorta di rito di passaggio: è un incontro in sotterranei abitati di basso livello che significa che sei pronto per il lato più complicato del gioco. Sono uno dei primi incontri in cui i meccanici possono, se non sei preparato, dare un brutto momento a un personaggio, altrimenti cancellare la festa. Voglio dire che sono difficili da vedere, sono abbastanza grandi da inghiottire qualcuno, possono stordire le persone e infliggere danni decenti con i loro pseudopodi ... Ma ci sono buone probabilità che tu emerga vittorioso sul cubo, e dopo aver affrontato la mortalità di ciò, ha mosso i primi passi in un mondo più grande.

Nella versione attuale di D&D , il cubo gelatinoso ha una classe armatura di sei e punti ferita di 84. Può richiedere un bel pestaggio, ma non è molto difficile da sconfiggere. Dopotutto, è solo un cubetto di gelatina.

Avanti uscirà nelle sale il 6 marzo.