Messing with the Meta: come i professionisti di Overwatch si stanno preparando per Hero Pools

Il migliore del mondo Overwatch Giocatori si stanno preparando, a modo loro, per il Hero Pool .



The Hero Pool sta gettando una grossa chiave nel modo in cui le persone giocano Overwatch , anche nei tornei di alto profilo con milioni di dollari in palio. Il prossimo aggiornamento si è profilato alla grande domenica scorsa all'Hammerstein Ballroom di New York City, dove i giocatori professionisti hanno gareggiato nel weekend di apertura della Overwatch League per la stagione 2020.

Attualmente in beta nel regno dei test pubblici (PTR) e lanciato ufficialmente il 7 marzo, Hero Pools rappresenta uno dei più grandi cambiamenti al Overwatch nei quasi quattro anni di storia del gioco . Il nuovo sistema bandisce una manciata di personaggi dal gameplay competitivo per una settimana, influenzando sia la Overwatch League professionale che la modalità Competitive Play accessibile a tutti i giocatori.



Parlando con Inverso , alcuni dei migliori giocatori del mondo hanno espresso di tutto, dall'euforia alla paura per l'arrivo di Hero Pools. L'unica cosa su cui erano tutti d'accordo? La formazione e la preparazione saranno la chiave del successo.



Lo adoro ... Questo lo farà modificare il gioco .

Per alcuni, Hero Pools rappresenta un cambiamento tanto necessario alle regole non scritte che guidano Overwatch giocare ai massimi livelli.

'Lo adoro', dice Damien 'HyP' Souville di Paris Eternal Inverso dopo la vittoria della sua squadra sul London Spitfire. Ci sarà molto da mostrare al pubblico che verrà a vedere le partite. Per le squadre sarà difficile adattarsi ogni settimana, ma personalmente lo adoro. Cambierà ogni volta. Questo cambierà il gioco. '

L'entusiasmo di Souville per Hero Pools si basa su come cambierà il meta ogni settimana, riferendosi alla combinazione oggettivamente più potente di personaggi: una classifica che cambia man mano che Blizzard distribuisce gli aggiornamenti ei giocatori escogitano nuove strategie.



Souville aggiunge: 'Vorrei che Ana tornasse al meta'.

Yong-Cheoul 'imt' Jeong, capo allenatore dell'Excelsior di New York, afferma: 'Una squadra forte è uguale a tutti i metas. Abbiamo giocatori così bravi che arrivano con molta esperienza e ognuno di questi giocatori ha un 'Hero Pools individuale' '.

Altri non sono così entusiasti. Il compagno di squadra di Souville su Eternal, Nicholas 'NiCOgdh' Moret, si aspetta di incontrare difficoltà nell'addestramento.



'Per me sarà un po 'difficile esercitarsi', dice Moret. 'Poiché viaggeremo molto, l'allenatore avrà difficoltà ad avere una buona composizione. Non l'abbiamo ancora provato, ma toccherà a noi allenarci ”.

Taesung 'Anamo' Jung, del New York Excelsior, all'apertura della stagione 2020 della Overwatch League all'Hammerstein Ballrom di New York City.Stewart-Volland per Blizzard Entertainment

Come funzionano Hero Pools

In un 31 gennaio post sul blog dalla Overwatch League, Blizzard ha stabilito le regole per Hero Pool. In una determinata settimana a partire dal 7 marzo, un carro armato, un supporto e due eroi danni / DPS non saranno disponibili per giocare per le partite.

Il post ha ulteriormente elaborato le seguenti caratteristiche:

  • Gli eroi saranno selezionati casualmente da un gruppo di eroi idonei in base ai dati sulla velocità di gioco delle due settimane precedenti di partite della Overwatch League: solo gli eroi che vengono giocati regolarmente possono essere estratti dal prossimo gruppo di eroi.
  • Nessun eroe non sarà disponibile per due settimane di seguito.
  • Gli Hero Pools non verranno utilizzati per il torneo di mezza stagione, il torneo play-in, i playoff o le finali. Tutti gli eroi saranno disponibili per quelle partite.
  • Le squadre saranno informate della Hero Pool di ogni settimana circa una settimana prima delle partite.

Blizzard ha aggiunto: 'La nostra aspettativa è che un Hero Pool rotante per le partite della Overwatch League promuoverà una gamma più ampia di strategie di squadra e metterà in mostra più eroi in competizione mentre i giocatori si adattano e le squadre sperimentano nuove composizioni quando alcuni degli eroi più giocati non lo sono più. opzioni.'

Benjamin 'BenBest' Dieulafait, del Paris Eternal, nel weekend di apertura della stagione 2020 della Overwatch League.Stewart-Volland per Blizzard Entertainment

'Dipende tutto da individui '

Come rivela Moret, anche il programma di viaggio recentemente adottato dalla lega per la stagione 2020 giocherà un fattore sconosciuto nella stagione.

A differenza delle precedenti stagioni della Overwatch League in cui la stragrande maggioranza delle partite si è svolta alla Blizzard Arena di Los Angeles, la Lega trascorrerà il 2020 in una varietà di città che abbracciano continenti come il Nord America, l'Asia e l'Europa.

La prima settimana ha visto le partite si sono svolte a Manhattan a New York (sede dell'Excelsior) e Dallas, in Texas, sede dei Dallas Fuel. La seconda settimana si svolgerà dal 15 al 16 febbraio con le partite a Filadelfia, in Pennsylvania, sede dei Fusion. (Gli Shanghai Dragons dovevano anche ospitare partite in Cina per la seconda settimana, ma a causa dell'epidemia di coronavirus le partite di Shanghai vengono annullate mentre la squadra si trasferisce a tempo indeterminato in Corea del Sud.)

Tra il viaggio e gli Hero Pools, la capacità di una squadra di adattarsi a circostanze potenzialmente sfavorevoli determinerà fino a che punto una squadra può spingersi nella stagione 2020.

'Ci sono alcune cose positive su Hero Pool, ma pensiamo che sarà piuttosto difficile', dice Byeon 'Munchkin' Sang-beom della Rivolta di Boston, che è uscito alla fine delle sconfitte domenica contro le loro partite con il New York Excelsior. 'Probabilmente sarà difficile, ma dipende tutto dalle persone.'

I compagni di squadra di Munchkin a Boston gli fanno eco, con Cameron 'Fusions' Bosworth che dice: 'Non possiamo ancora prepararci (per Hero Pool) perché abbiamo molte partite prima che (accada). Ma a lungo termine, ci stiamo pensando. I nostri allenatori si stanno preparando per questo, assicurandosi che siamo il più flessibili possibile. Ma nel complesso, i fondamenti del gioco sono sempre gli stessi. Non cambieremo molto '.

'L'anno scorso non è stato bello interpretare il meta', dice Souville. '(Ora) non avremo il meta per alcune settimane. Mi piace adattarmi e cambiare. '