Regista Netflix: Tom Holland è la persona più talentuosa della sua generazione

Grazie ai Marvel Studios, Tom Holland è sulla buona strada per diventare una delle più grandi star di Hollywood, ma l'attore di Spider-Man non ha recitato in un 'film serio' senza citazione. Finora.



Il diavolo tutto il tempo (in anteprima il 16 settembre su Netflix) presenta un cast corale che include Robert Pattinson, Sebastian Stan, Riley Keough e Bill Skarsgård, ma il chiaro protagonista della storia è Tom Holland. Il 24enne interpreta Arvin, il figlio di un veterano della Seconda Guerra Mondiale che interiorizza il trauma di suo padre, che è solo peggiorato dalle sue tragiche esperienze di vita. È una svolta sorprendente per l'Olanda, ma lo racconta il regista del film Antonio Campos Inverso che l'attore l'ha presa con calma.

'Non ho fatto nulla per prepararlo', dice Campos. 'Non c'erano cattive abitudini che dovevamo rompere. È un attore straordinario. Penso che sia una delle persone di maggior talento, se non la più talentuosa della sua generazione. '



In un'intervista di 15 minuti, Campos ha discusso di lavorare con Holland, Pattinson e il resto del cast, insieme a ciò che è stato necessario per girare le scene più inquietanti del film e altro ancora.



La seguente intervista è stata leggermente modificata per chiarezza. Seguono piccoli spoiler.

Questo film prende una certa influenza dai fratelli Coen. Qualcuno dei loro film in particolare ti ha ispirato?

Sì, voglio dire, i fratelli Coen sono registi che hanno fatto parte della mia vita di appassionato di cinema e regista. Ci ho sicuramente pensato molto. Penso che il film di cui io e mio fratello abbiamo parlato di più sia stato Miller's Crossing a causa della complessità della trama, della qualità del periodo, dell'aspetto criminale, della sensazione che ci siano cose che giocano al di fuori dell'inquadratura, al di fuori anche di questi personaggi. Quindi quegli elementi sono davvero le cose a cui abbiamo pensato mentre lo stavamo realizzando.



Jason Clarke e Riley Keough.Netflix

Il diavolo tutto il tempo ha un cast eccezionale e alcuni degli attori sono davvero famosi per aver lavorato nei film di supereroi. Com'è dirigere un gruppo del genere? Ci sono difficoltà nell'aiutarli a rompere con quel tipo di recitazione?

Non li vedo come quei personaggi per i quali sono così famosi. Non ho il bagaglio di pensare a loro come al tipo di personaggi iconici che hanno interpretato. Li vedo davvero solo per le persone che sono di fronte a me e per i personaggi che stiamo cercando di creare. Non è mai un ostacolo per me superare.



Erano tutti così entusiasti ed entusiasti di assumere questi ruoli e recitare in questo mondo che la mia direzione generale era semplicemente: Scava più a fondo. Troviamo l'umanità qui. Non aver paura di andare oltre. Non aver paura di oscillare per le recinzioni con questo. Non ho mai pensato alla meraviglia di tutto questo.

L'altra cosa è che Rob (Pattinson) è Batman ora, ma Rob non era Batman quando abbiamo realizzato questo film. Quindi il crossover è avvenuto dopo il fatto.

Quindi all'epoca non sapevi che fosse Batman?

No, intendo, lui non lo sapevo. Non aveva ancora fatto un'audizione quando abbiamo realizzato questo film.

'Non ho il bagaglio di pensare a loro come al tipo di personaggi iconici che hanno interpretato.' Netflix

Tom Holland è davvero bravo in questo ed è un ruolo così diverso per lui. Com'è stato lavorare con un giovane attore del genere per aiutarlo a fare qualcosa di nuovo?

Ha parlato di come sia un nuovo tipo di ruolo per lui, ma non ho fatto nulla per prepararlo. Non c'erano cattive abitudini che dovevamo rompere. È un attore straordinario. Penso che sia una delle persone di maggior talento, se non la più talentuosa della sua generazione. Penso che Tom abbia davanti a sé un'incredibile carriera con molti tipi diversi di ruoli e mi aspetto che continuerà a fare blockbuster e fare personaggi molto interessanti e stimolanti.

Il problema con Tom è che lavora sodo, è molto serio e molto impegnato. Ha anche un incredibile senso dell'umorismo e un'anima molto gentile e calda. È un ragazzo molto pieno di sentimento. E così, mi sono sentito come se questo ragazzo capisse Arvin. Vede chi è questo ragazzo e vuole andare dove deve andare per rendere giustizia a questo personaggio. Ha anche una bontà intrinseca che, quando la combini con le cose orribili che fa Arvin, lo rende un personaggio più accessibile.

La primissima scena di Il diavolo tutto il tempo presenta un soldato che è stato scuoiato vivo. È piuttosto intenso. Qual è il processo per creare qualcosa del genere per un film?

C'era un sacco di trucco. Quello era il trucco. C'erano molti effetti speciali per creare l'ambiente su cui si trova la collina e poi effetti visivi molto sottili per aumentare la qualità scuoiata del soldato.

E quella scena con il predicatore e i ragni?

Quella scena è reale!

Dio mio. Quelli sono veri ragni? Sul serio?

Sì, quelli sono veri ragni. Quando le persone sono come Oh, sembra così inquietante il CGI , Sono come, No, erano circa 40 ragni veri versati sulla testa di Harry Melling . Ci sono tre ragni CGI che strisciano in quella scena, ma tutto il resto è reale. Ho anche fatto un punto di mettere fuori alcune foto dietro le quinte di Harry Melling in questo momento con i ragni che cadono su di lui in chiesa.

'Ci sono voluti mesi per pianificare.' Netflix

Quante volte hai dovuto filmare quella scena? Hai ottenuto più riprese?

Ne avevamo solo uno. Ci sono voluti mesi per pianificarlo perché dovevamo prima ottenere l'approvazione da così tante persone diverse. E dovevamo capire che tipo di ragni erano durevoli e che potevano stare insieme in un contenitore chiuso abbastanza a lungo senza mangiarsi l'un l'altro, e anche come potevamo versarli su Harry senza che cadessero e si facessero male. Quindi sono stati mesi di pianificazione.

E poi siamo arrivati ​​alla giornata ed è stato come se i ragni fossero stanchi - abbiamo dovuto aspettare che i ragni uscissero dalla loro roulotte. Quando finalmente li abbiamo messi nella stessa ciotola, si sarebbero raggruppati come una palla. Non puoi staccarli, devi aspettare che si allontanino strisciando l'uno dall'altro. Quindi abbiamo avuto una possibilità.

È selvaggio. Va bene, un'ultima domanda e ti lascio andare. Ci sono molte croci in questo film. Qual è il messaggio che stai cercando di condividere sul cristianesimo e la religione in generale?

Il messaggio è molto semplice: la religione può essere uno strumento molto pericoloso se è nelle mani sbagliate e una religione estrema non è mai una buona cosa. Dovrebbe esserci un limite alla tua espressione di fede. La religione può offrirti uno spazio per meditare e cercare risposte, ma non ti fornirà mai una risposta. La risposta verrà sempre da te stesso.

'La religione può essere uno strumento molto pericoloso se è nelle mani sbagliate.' Netflix

Il diavolo tutto il tempo debutta il 16 settembre su Netflix.