Never Have I Ever è meglio del suo pigro scherzo di Rick e Morty

Voglio iniziare questa cosa dicendo questo Io non ho mai è uno spettacolo eccellente. Questo raggiungimento della maggiore età Netflix la sitcom su una ragazza indiano-americana che frequenta il liceo potrebbe essere il miglior lavoro di Mindy Kaling (il Ufficio alunno ha creato lo spettacolo con Lang Fisher e ha scritto un paio di episodi), ma ho una lamentela con Io non ho mai: Suo Rick e Morty scherzo.



Sta diventando sempre più comune vedere altri programmi e film utilizzati Rick e Morty come scorciatoia per la cultura tossica dei bianchi, e sebbene sia accurato per almeno alcuni fan, è anche diventato un trucco pigro per gli scrittori per dirti tutto ciò che devi sapere sul loro personaggio meno simpatico.

Avvertenza: spoiler leggeri per una scena specifica in formato Io non ho mai sesto episodio.



Nel Io non ho mai , la battuta arriva nell'episodio 6, intitolato '... stato il ragazzo più solo del mondo', che sposta l'attenzione dalla nostra protagonista Devi (Maitreyi Ramakrishnan), al suo nerd rivale del liceo, Ben. Impariamo rapidamente che anche la vita di Ben non è così bella, anche se è ricco e suo padre è un avvocato di Hollywood per celebrità come Kanye West. Poi arriva il file Rick e Morty scherzo.



Non è sufficiente rivelare che Ben è un triste solitario i cui genitori sono troppo occupati per lui. Per far capire davvero che è un tipo bianco zoppo, apprendiamo che trascorre anche il suo tempo libero a parlare Rick e Morty su Reddit. Non è esattamente un buon comportamento da liceo, specialmente quando lo vediamo lamentarsi del fatto che il devoto subreddit dello show è diventato troppo concentrato sui meme e non sulle teorie dei fan. (Si Io sentirsi un po 'visti qui, ma andiamo avanti.)

Ben sta esaminando il subreddit di Rick e Morty in 'Never Have I Ever'. Netflix

Ben inizia a chattare con un altro Rick e Morty fan con il nome utente TheRealPickleRick69 e decidono di incontrarsi in una pizzeria locale per guardare il basket. Ma quando Ben si fa vivo, si scopre che il suo nuovo amico è un uomo di mezza età che lo era Nato nell'anno 1969. È una svolta che abbiamo sicuramente visto arrivare, ma lo scherzo non è ancora finito.



Rick (questo è il suo vero nome) dice che vuole solo un fratello Rick e Morty scherza con. 'Ho scherzato sul fatto di avere un Mister Meseeks per l'ufficio ei miei colleghi mi hanno guardato come se fossi un vero Jerry', dice. Ben risponde che Rick e Morty stessi hanno un'età piuttosto lontana e si siede con il suo nuovo amico. Pochi secondi dopo, arriva il colpo di scena finale: Rick è in realtà un vecchio pervertito che vuole vedere Ben soffiare sulla sua pizza, e Ben se ne va da lì.

Abbiamo capito, è un ragazzo bianco zoppo. Netflix

Non c'è niente di intrinsecamente offensivo Io non ho mai facendo uno stupido scherzo a scapito di Rick e Morty fan. È un fandom che si è dimostrato sorprendentemente tossico sia online che offline, molesta le scrittrici dello spettacolo e praticamente si ribella al McDonald's quando è finita una salsa speciale promozionale di Szechuan. È anche uno spettacolo estremamente popolare in grado di gestire alcuni successi (Mindy Kaling sta dando i pugni in alto, non in basso).



Il problema, tuttavia, è che si prendono in giro i bianchi per piacere Rick e Morty si sente solo stantio. Non è stato così divertente quando Vandalo americano fatto nel 2018, ed è molto meno divertente ora. Avere due fastidiosi fratelli che in realtà creassero una connessione significativa potrebbe essere stato interessante, ma ritrarre i fan dello show come troll bidimensionali è interpretato e non originale.

Poi di nuovo, forse Io non ho mai sta cercando di fare un punto con il suo Rick e Morty bruciare. In uno spettacolo incentrato su un trio di ragazze delle scuole superiori non bianche, ha senso che il ragazzo bianco ottenga il retroscena più elementare. Certo è triste ei suoi genitori lo ignorano, ma non è molto tridimensionale, soprattutto se paragonato a Desi e ai suoi amici. Ridurre il suo personaggio maschile bianco più prominente a un cartone animato stupido che gli piace potrebbe essere uno scavo intelligente sul modo in cui altri programmi e film hanno stereotipato minoranze e donne per decenni.

Forse sto dando Io non ho mai troppo credito. O forse non abbastanza? O forse Rick e Morty i fan devono solo accettare che fino a quando non arriverà qualche altro programma geek estremamente popolare, dovremo abituarci a essere il bersaglio di barzellette pigre negli spettacoli televisivi che tutti sappiamo possono fare di meglio.

Io non ho mai è in streaming ora su Netflix.