L'unico film cult che devi guardare prima che lasci Netflix questa settimana

I film vengono e partire a partire dal Netflix tutto il tempo. Con così tanti film e TV imperdibili disponibili per lo streaming, non puoi aspettarti di tenere traccia di tutto in un dato mese. Ecco dove Inverso entra. Questa settimana c'è solo un film di te bisogno da guardare su Netflix prima della partenza martedì 19 maggio.



Nel 2006, Samuel L. Jackson stava vivendo una sorta di rinascita della carriera. Forse oscurato dal film poco performante ma molto pubblicizzato sui serpenti su un aereo, c'era un altro tipo di serpente film che è effettivamente migliore.

Quel film lo è Gemito del serpente nero , la commedia drammatica diretta da Craig Brewer. Nella sua coinvolgente e soffocante estate del Tennessee, Sam Jackson interpreta Lazarus, un pastore religioso con gravi problemi di controllo. Dopo aver appreso che sua moglie e suo fratello avevano una relazione, Lazarus 'rapisce' una dipendente dal sesso, Rae (Christina Ricci), e giura di allontanarla dai suoi modi peccaminosi.



Sembra un film dell'orrore, o forse una storia contorta sulla sindrome di Stolkholm. Per fortuna, Gemito del serpente nero non è né l'uno né l'altro. È anche più complesso di quanto tu possa immaginare o ricordare.



Christina Ricci e Samuel L. Jackson nella commedia drammatica del 2006, 'Black Snake Moan', Paramount Classics / New Deal Prods / Kobal / Shutterstock

Ambientato su una colonna sonora blues-rock accattivante e punteggiato da gag a crepapelle, Gemito del serpente nero è uno studio di carattere crudo intriso di tensioni razziali meridionali, politica sessuale e la cosiddetta purezza della propria anima. Rae, una focosa ragazza Dixie che è la discendente caotica e neutrale di Daisy Duke, è il risultato di orribili ma comuni abusi sui minori. È una persona definita dalla sessualità, inclusa ma non limitata alla sua.

Per tutto Gemito del serpente nero , gli uomini circondano Rae come avvoltoi. Sono entrambi disgustati e attratti da lei, e la loro dissonanza cognitiva riduce Rae a una cosa passò in giro per la città. 'A volte ha bisogno del vero affare, quindi mi chiama', dice Tehronne, interpretato dal rapper David Banner. (Fatto divertente: Banner ha preso il suo nome d'arte dalla serie cult L'incredibile Hulk . Due anni dopo Gemito del serpente nero , Jackson ha debuttato come Nick Fury, un ruolo ricorrente in tutta la serie di film Marvel.)



Quando l'interrogatorio di Lazarus su Rae spinge Tehronne ad accusarlo di essere interessato, lui dice a Lazarus: 'Se vuoi metterti in contatto con questo, non sono sulla tua strada. Quel suo cambiamento è avvenuto comunque in tutta la città. Ha avuto quella malattia, sai?

Per sua colpa, Gemito del serpente nero non è nemmeno respinto da Rae. 'La malattia' di Rae si manifesta in contorcimenti orgasmici e, sì, gemiti da Ricci, che trascorre la maggior parte del film in una maglietta dimezzata, mutandine e catene di metallo evocative del BDSM. Senza dubbio alcuni Millennial, invecchiando fino all'adolescenza e vent'anni quando Gemito del serpente nero colpito, ricordava Ricci come la loro cotta adolescenziale da Casper e Di tanto in tanto . Un Ricci in topless, bagnato in una vasca da bagno battesimale, aveva un evidente fascino.

Christina Ricci interpreta Rae, una tossicodipendente tenuta in ostaggio da un pastore, Lazarus, interpretato da Samuel L. Jackson Paramount Classics / New Deal Prods / Kobal / Shutterstock



Da parte di Ricci, vedeva un'opportunità nella sua nudità. Lei disse Yahoo ha optato per una dieta malsana e ricca di zuccheri. 'Qualcuno ha menzionato qualcosa sul suo aspetto come se fosse stata nutrita solo di zucchero per tutta la sua vita', ha detto Ricci, 'Ho iniziato a mangiare solo zucchero, praticamente niente con valore nutritivo, e ha funzionato perché nel film sembro davvero malsano.'

Anche quando le telecamere non giravano, Ricci è rimasto mezzo nudo. Sam avrebbe detto: 'Mettiti dei vestiti!', Ha detto Entertainment Weekly nel 2007. Ero tipo, 'No, non capisci. Sto facendo qualcosa di importante. '

Ma Ricci è solo la metà di ciò che fa Gemito del serpente nero assolutamente da vedere. Il Lazzaro di Jackson è un uomo di stoffa danneggiato che esercita il 'controllo' fisico su Rae in modi che a volte sono ripugnanti e comici.

Ricorda Frollo in Gobbo di Notre Dame (un cattivo Disney guidato da il proprio interesse nella promiscua Esmeralda), Lazzaro è in disaccordo su cosa fare per tenere Rae in ostaggio. 'Non sono un santo. Non sto dicendo che non sono debole ', dice Lazarus mentre si prende cura di un fischio sulle ginocchia di Rae. 'E ho il peccato in me. Non mentirò su questo. Ma ho rispetto! '

Si difende dietro la Bibbia, ma di certo se la cava con Rae fintanto che tiene anche il suo 'stoppino asciutto'. Angela (S. Epatha Merkerson) dice che il film dà a Lazarus una sottotrama romantica in un farmacista più adatto all'età Gemito del serpente nero un comodo lasciapassare morale, nel bene e nel male.

Il tuo chilometraggio varia se sei disposto a sopportare una serie di giochi mentali giocati tra una forza inarrestabile e un oggetto inamovibile. In entrambi i casi, Gemito del serpente nero è un film degno delle proprie due ore in quarantena. Ha un conflitto succoso e una bussola morale contorta, il tutto impostato su una colonna sonora assassina immersa in uno sfondo tipicamente sudamericano distinto.

E io restando dentro ti manca il ronzio delle cicale, il fruscio dell'erba sotto i piedi nudi, la musica dal vivo suonata in bar sudati che vendono fredde Bud Lights, Gemito del serpente nero è una via di fuga, che ti incatena ad essa.

Gemito del serpente nero è in streaming su Netflix fino al 19 maggio.