Il film di Ready Player Two è nelle 'fasi iniziali', rivela Ernest Cline

Essere umani fa schifo totalmente la maggior parte del tempo. I videogiochi sono l'unica cosa che rende la vita sopportabile. - Almanacco di Anorak , Pronto Giocatore Uno



È difficile credere che siano passati quasi 10 anni da quando la confezione visionaria della cultura pop di Ernest Cline, Pronto Giocatore Uno , ci ha introdotto nel regno digitale immersivo di The Oasis. Con la sua caccia al tesoro nel mondo virtuale che mette i Gunters contro Sixers per rivendicare il genio eccentrico dei Gregarious Simulation Systems di James Halliday e la sua fortuna da miliardi di dollari, il romanzo di fantascienza geek è diventato una sensazione globale, trascorrendo 100 settimane sul New York Times elenco dei bestseller.

Come previsto, il romanzo di successo di Cline ha attirato l'attenzione di Hollywood e Steven Spielberg ha firmato per dirigere il progetto del film per la Warner Bros.Cline ha anche lavorato con Spielberg alla sceneggiatura attraverso diverse bozze prima di Zak Penn ( X2 , Elettricità ) è stato reclutato per la riscrittura, e ancora guarda a quei giorni come a un'esperienza incredibile.



Ho visto questi documenti di appunti alla Warner Bros. che sono Steven Spielberg che scatta una foto da cellulare di un paragrafo del mio libro e poi finirebbe per essere trasposto direttamente nella sceneggiatura, dice Cline Inverso . È come un sogno che si avvera, giusto?



'Ready Player One.' Warner Bros. Pictures

Rilasciato il 29 marzo 2018, Pronto Giocatore Uno ha incassato la folle popolarità del libro raccogliendo $ 582 milioni in tutto il mondo e trasportando il pubblico nel dominio del metaverso che deforma la mente, anche se le recensioni erano ... misto .

Le critiche, e in realtà le critiche al vetriolo, sono un effetto collaterale di un enorme successo che non avrei mai immaginato di avere, dice Cline.



Ora l'autore di Austin e autoproclamato nerd di videogiochi è tornato con il sequel del suo romanzo di debutto del 2011 con Pronto Giocatore Due . È una continuazione del viaggio alimentato dalla nostalgia di Wade Watts che riprende poco dopo la sua grande vittoria nel primo libro, con una nuova pericolosa ricerca che coinvolge più rompicapo nostalgici degli anni '80 e uova di Pasqua nascoste nell'Oasis.

Secondo Cline, Pronto Giocatore Due il film è già in lavorazione.

È nelle prime fasi in questo momento, dice, soprattutto da quando Hollywood è in un limbo in questo momento. Ma posso dire dall'esperienza di fare il primo film che tutti si sono divertiti molto.



Inverso collegato a Cline per saperne di più su come ha deciso di immergersi di nuovo nell'Oasis, perché la marcia della tecnologia sin dal primo libro ha reso questo nuovo progetto impegnativo, occupandosi di recensioni negative, girando film con Spielberg e un aggiornamento sull'adattamento cinematografico di Marina Militare .

La seguente intervista è stata modificata per chiarezza e brevità .

'Ready Player Two' è ora disponibile. Ballantine Books

Puoi portarci in una corsa veloce di Pronto Giocatore Due trama e cosa possono anticipare i lettori?

Per i fan del primo libro, la storia riprende nove giorni dopo la fine di Pronto Giocatore Uno . All'inizio introduce un aggiornamento alla tecnologia dell'interfaccia Oasis. Wade eredita questa interfaccia cervello-computer che James Halliday ha sviluppato ma non rilasciato. Aveva delle riserve sul fatto che fosse o meno una buona cosa per il mondo, quindi ha lasciato che fosse il suo erede a decidere se lanciare questo nuovo super-avvincente aggiornamento all'Oasis.

Ho pensato che lo fosse sempre decenni in futuro, ma ha finito per essere solo un file pochi anni nel futuro.

Quindi inizia con Wade e i suoi amici, che sono tutti adolescenti e non sono davvero attrezzati per prendere il controllo della più grande azienda del mondo e tutte le responsabilità che ciò comporta dal momento che tutti usano questa piattaforma ogni giorno. Persino gli adulti stanno lottando per gestire queste enormi piattaforme di informazione e si stanno tutti occupando dell'opportunità o meno di sorvegliare la loro tecnologia.

Prendere dove siamo ora ed estrapolarlo 25 anni nel futuro è sempre difficile, come tracciare parallelismi tra il modo in cui stiamo usando la tecnologia ora e il modo in cui sta influenzando la nostra società, e poi proiettarla nel futuro di alcuni decenni.

Nell'ultimo decennio da allora Pronto Giocatore Uno arrivato, le cose nel regno digitale hanno accelerato. Come hai affrontato questi problemi per mantenere il sequel fresco e pertinente?

Un problema che avevo era che molta della tecnologia che immaginavo nel primo libro si fosse già avverata. quando Pronto Giocatore Uno è stato pubblicato nel 2011, non era possibile acquistare un visore per realtà virtuale, non erano disponibili in commercio. Poi, solo pochi anni dopo, la tecnologia è uscita e ora ci sono più piattaforme concorrenti. Uso sempre la realtà virtuale e dispongo di più auricolari realizzati da diversi produttori e gioco ai giochi di realtà virtuale con gli amici.

Io uso realta virtuale tutto il tempo.

Proiettando 25 anni nel futuro dal 2020, sapevo che la tecnologia avrebbe dovuto progredire e migliorare ancora. Sapevo che ciò avrebbe comportato interfacce cervello-computer perché è quello in cui si stanno dilettando tutti questi venture capitalist e grandi società. Stanno già facendo prove umane su questi dispositivi. Molti di loro sono stati sviluppati per applicazioni mediche, quindi le persone con arti mancanti possono controllare le sostituzioni protesiche con la loro mente. Lo stesso vale per le persone non vedenti, che tramite impianti cerebrali e telecamere montate sulla fronte, ora possono vedere in modi limitati.

Quindi ci sono molte persone che lavorano su questa tecnologia e finora richiede che ti venga tagliato il cranio con una sega per ossa e che gli elettrodi siano inseriti nella tua materia grigia. Fino a quando non diventerà semplice come indossare un visore VR, non credo che le persone lo useranno, ma penso che la tecnologia arriverà un giorno. Non sono il primo scrittore di fantascienza ad esplorare l'interfaccia cervello-computer. Sono cresciuto amando William Gibson e La trilogia dello sprawl , particolarmente Neuromante .

Due dei miei film di fantascienza preferiti sono Brainstorm , di Douglas Trumball e Giorni strani che James Cameron ha scritto per la regista Kathryn Bigelow. Entrambi esplorano quella tecnologia, ma da una prospettiva pre-Internet. Volevo esplorare un'interfaccia cervello-computer di facile utilizzo e disponibile in commercio nell'era di Internet o nell'universo degli Oasis, e come sarebbe stato.

Kevin Winter / Getty Images Entertainment / Getty Images

Questo libro è stato più facile o più difficile da scrivere considerando la pressione a cui essere all'altezza Pronto Giocatore Uno ?

Forse è stato altrettanto difficile ma in modi diversi. Pronto Giocatore Uno era il mio primo romanzo, quindi stavo solo scrivendo un libro per vedere se potevo farlo. E stavo ancora lavorando a tempo pieno e scrivevo la sera e il fine settimana. Quindi mi ci è voluto molto tempo, nove anni credo, dall'idea iniziale, all'avere il libro pronto per essere provato e venduto. Ho scritto molte sceneggiature in quel periodo, la maggior parte delle quali non è mai stata realizzata, ma ne ho vendute o opzionate alcune. Quindi a volte mettevo da parte il romanzo per lavorare a un progetto cinematografico, ma ci tornavo sempre perché ci credevo.

Hai sentito che il film ha reso giustizia al tuo libro?

Penso che gli abbia reso giustizia. Non so da dove sia venuta questa idea, che un adattamento cinematografico dovrebbe essere una ricostruzione a cifre della storia del romanzo. Perché non lo è mai stato. Non in Il mago di Oz . Non in T egli Il Signore degli Anelli . Mai una volta un adattamento non ha dovuto cambiare le cose perché sono due mezzi diversi e le cose che funzionano sulla pagina non funzionano sempre sul film. Alcune persone entrano nel teatro e incrociano le braccia e pensano che sia meglio essere esattamente come il libro. Ma perché vorresti vivere la stessa identica esperienza?

Negli adattamenti cinematografici dei romanzi che mi piacciono, il meglio che puoi sperare è che catturi lo spirito del libro e inviti le persone a leggerlo. Non credo che nessun altro regista oltre a Spielberg avrebbe potuto ottenere così tante delle licenze che abbiamo finito per usare. Questo è uno dei motivi per cui ho pensato che non fosse filmabile. Nessuno potrà mai ottenere i diritti su tutte queste cose diverse. Ma tutti gli hanno detto di sì perché tutti vogliono che il loro IP sia presente in un film di Spielberg, quindi ha aperto queste porte. È stata la migliore esperienza creativa che abbia mai avuto.

Ernest Cline con Steven Spielberg Kevin Winter / Getty Images Entertainment / Getty Images

Com'è stata la collaborazione con Spielberg e cosa hai imparato sul processo di realizzazione del film?

Ha plasmato la mia sensibilità nel raccontare storie sin da quando ero bambino. Guardare i suoi film più e più volte e leggere le sceneggiature. È difficile restringere il campo. Ma è soprattutto vedere come lavora con le persone, quanto è gentile con tutti e quanto è aperto alle idee degli altri.

Non importa se proviene da qualcuno della troupe, dal suo assistente o da un cameraman. E crea un ambiente in cui ci si sente molto collaborativi. Il suo entusiasmo è contagioso e quasi illimitato. Ha una grande abilità nel mettere le persone a proprio agio perché sa che quando le persone lo incontrano è il giorno più importante della loro vita e sono nervose e fuori di testa. (Ride) È bravo a farti sapere che è una persona reale e che è lì per realizzare il miglior film possibile.

Sono amico di Zak Penn, l'altro sceneggiatore, che avevo incontrato prima perché ero in un documentario che aveva realizzato sui giochi Atari. Quindi ho avuto anche una vera finestra sul suo processo, lavorando con Steven alla sceneggiatura. Steven scattava foto di pagine del libro e diceva: Fallo e basta. Ho visto questi documenti di appunti alla Warner Bros. che sono Steven Spielberg che scatta una foto da cellulare di un paragrafo del mio libro e poi finirebbe per essere trasposto direttamente nella sceneggiatura. È come un sogno che si avvera, giusto?

'I computer erano diventati abbastanza veloci da far accadere tutto. Pensavo che fossero sempre passati decenni nel futuro, ma alla fine sono rimasti solo pochi anni nel futuro ''. Warner Bros.

Quali sono i tuoi pensieri su come il mondo reale ha raggiunto la tua versione del Metaverso?

Bene, merito molto questo concetto a William Gibson, e in particolare a Neal Stephenson che ha scritto Snowcrash . Quello che ho fatto è stato estrapolarlo ancora di più. Ho avuto il vantaggio di World of Warcraft e Everquest e giocare a quei giochi e vedere il primo mondo virtuale evolversi e come potrebbero prendere il sopravvento sulla vita di alcune persone. Molte persone vivevano già in una versione dell'Oasis attraverso questi videogiochi. Le persone che si innamorano di World of Warcraft attraverso i loro avatar, questo stava già accadendo e faceva parte di ciò che ha ispirato il primo libro.

Sono rimasto scioccato dal fatto che il consumatore di realtà virtuale sia nato così rapidamente dopo Pronto Giocatore Uno era pubblicato. C'era un articolo in prima pagina sul New York Times nel 2016. Lo era Le industrie tecnologiche prendono ispirazione dalla fantascienza , e ha menzionato Pronto Giocatore Uno ispirare le aziende di realtà virtuale.

Lo sapevo già perché nei primi giorni di Oculus, prima che venissero acquistati da Facebook, mi hanno invitato a venire a fare i book signings presso la loro sede. È stato allora che mi hanno detto di aver distribuito una copia di Pronto Giocatore Uno a ogni nuovo dipendente nei primi tre anni di Oculus per aiutarli a ispirarli. Avevano anche le loro sale conferenze chiamate The Oasis, The Matrix e The Metaverse. Questo è stato uno dei modi in cui sono stato fortunato. La capacità di questa tecnologia di essere economica e disponibile. I computer erano diventati abbastanza veloci da far accadere tutto. Pensavo fossero sempre decenni nel futuro, ma alla fine sono rimasti solo pochi anni nel futuro.

Atari Hotels ha recentemente annunciato piani per costruire hotel resort a tema videogiochi. Cosa ne pensi del concetto di una destinazione immersiva per l'ospitalità dei giocatori?

Bene, questi sono tempi spaventosi per iniziare una nuova avventura alberghiera, ma una volta che il mondo tornerà alla normalità penso che sarà fantastico. Sono stato ai Leavesden Studios dove abbiamo girato Pronto Giocatore Uno a Londra dove hanno girato tutto Harry Potter film. Hanno un villaggio dal vivo con tutti i set trasformati in un parco a tema dove puoi sentirti come se fossi all'interno del film. È un'attrazione enorme e le persone lo desiderano. Star Wars ha fatto la stessa cosa con il Millennium Falcon a grandezza naturale in cui puoi passeggiare al suo interno con altri fan. Atari è più complicato da fare perché non è una proprietà del film ma dai concept art che ho visto, dico iscrivimi. Io andrei!

'Iscrivimi. Vorrei andare! ”Atari

Come hai reagito alle critiche negative di Ready Player Two e come ti sei alzato al di sopra dei commenti scortesi?

Bene, ho ricevuto dei buoni consigli da un insegnante che avevo al liceo, che mi ha detto che non dovresti accettare critiche da nessuno da cui non avresti ricevuto consigli. L'anno scorso mi ha dimostrato che la mia sensibilità e il modo in cui vedo il mondo sono drasticamente diversi da una grande porzione di questo paese, e va bene. Le critiche, e in realtà le critiche al vetriolo, sono un effetto collaterale di un enorme successo che non avrei mai immaginato di avere. Sono nella posizione in cui qualsiasi scrittore ucciderebbe per trovarsi, avere un pubblico così vasto e far uscire un libro enorme. È una benedizione.

Ricordo Stephen King che diceva che tutte le critiche sono valide. Se un libro è estremamente popolare e le persone lo leggono e lo mettono nel loro cervello, merita di essere criticato e analizzato per il suo messaggio. Le opere d'arte colpiscono il cervello di tutti in un modo diverso e creano reazioni diverse e questo fa parte della cultura. Metti la tua arte là fuori nell'arena e vedi come reagiscono.

Mi sento fortunato che così tante persone prestino attenzione. Se odiano la mia roba, almeno la stanno consumando e li sta portando via dalle loro vite, anche se è amareggiato per quanto gli altri lo amano o lo odiano. Tutto ciò che fornisce evasione dalle dure realtà esistenziali che tutti noi affrontiamo penso sia una buona cosa. È il costo per fare affari.

'Sono un giocatore di PC e aggiorno costantemente il mio PC per poter giocare con la realtà virtuale'. Warner Bros.

In qualità di fan dei videogiochi, qual è la tua opinione sulle guerre tra console tra Xbox Series X e PS5?

Xbox ha bisogno di un'agenzia pubblicitaria migliore per trovare un nome migliore. (Ride) Non puoi nemmeno distinguere tra i modelli ora! Almeno Playstation ha messo insieme abbastanza per sapere che la loro convenzione di denominazione funziona un po 'meglio. Sono un giocatore di PC e aggiorno costantemente il mio PC per poter giocare con la realtà virtuale.

Così Cyberpunk 2077 Giocherò su un PC. È necessario aggiornare le console ogni pochi anni, ma è possibile sostituire le schede video e i componenti nel PC e non è necessario acquistarne uno nuovo. Tuttavia, le persone che giocano ai videogiochi mi rendono felice. Ho comprato una Playstation 4 solo per provare la Playstation VR perché era uno dei primi auricolari e volevo provare tutti i diversi marchi. Ehi, Atari ha una nuova console in uscita. Forse andrò con Atari!

Ti immagini Pronto Giocatore Due ottenere un adattamento hollywoodiano e sarai coinvolto?

È nelle prime fasi in questo momento, soprattutto perché Hollywood è nel limbo in questo momento. Ma posso dire dall'esperienza di fare il primo film che tutti si sono divertiti molto. Abbiamo parlato della possibilità che ci sia un file Pronto Giocatore Due quando stavamo facendo Pronto Giocatore Uno . A Hollywood non si sa mai. Ho davvero fatto del mio meglio per concentrarmi sulla scrittura del sequel del mio libro. Ci sono personaggi nel film che sono vivi che non sono vivi nel libro. Mi sono concentrato sul tentativo di dare ai fan il libro senza lasciare che il film mi influenzasse. Il film si risolverà più tardi.

Cosa puoi dirci sul Marina Militare adattamento istituito alla Universal Pictures?

Sono così eccitato! Continuo a dirglielo. Ci sono nuovi scrittori che mi piacciono molto che stanno lavorando alla sceneggiatura. Ho scritto le prime bozze di esso. Sono molto vicino al materiale di partenza. A volte è difficile per un romanziere adattare il proprio lavoro e apportare enormi cambiamenti.

'Amo così tanto la premessa'. Crown Publishing Group

Amo così tanto la premessa. È un po 'come il mio tributo a L'ultimo caccia stellare e Guerre stellari e Iron Eagle . E giovani come Heinlein Avere una tuta spaziale viaggerà . Ma penso che abbiano bisogno di fare il film presto prima che non sia più fantascienza. (Ride.) Ora che il nostro governo sta riconoscendo che gli UFO sono reali! Hanno appena pubblicato un'altra storia oggi. È pazzesco, queste notizie provenienti dal nostro Pentagono e dalla Marina degli Stati Uniti su veicoli fuori dal mondo non fatti di questa Terra. Quello era dentro Il New York Times !

A cosa stai lavorando dopo e qual è il tuo piatto creativo?

Bene, posso davvero parlarne ancora, ma è in qualche modo correlato al fenomeno aereo non identificato. Ma ancor di più basato nel mondo reale. Sono affascinato da questo argomento e lo sono stato fin dall'infanzia e questo si è manifestato in Marina Militare in qualche modo. Ero un po 'come lo era Steven Spielberg negli anni '70 quando ha fatto Incontri ravvicinati . È un classico, amico. È così preveggente e così rilevante oggi. Possiamo vivere in tempi interessanti, giusto? Viviamo in tempi interessanti.

Pronto Giocatore Due è ora disponibile ovunque vengano venduti libri.