Real Steel su Netflix è il film di fantascienza edificante di cui hai bisogno in questo momento

Atterraggio sulla carta evento principale per Programma di ottobre di Netflix è il regista Shawn Levy Il film di boxe robotico ampiamente sottovalutato, Vero acciaio , un taglio superiore di un film di fantascienza pieno di pathos vecchio stile mescolato con sequenze mozzafiato di macchina futuristica vs macchina mauling.



Prima della produzione esecutiva di The Duffer Brothers Stranger Things e dopo aver consegnato Notte al Museo e il suo seguito, Levy, ha scatenato questo gioiello per famiglie, prossimo futuro, che sembrava spuntare dal nulla per accendere i fuochi d'artificio autunnali di Hollywood.

Rilasciato il 7 ottobre 2011 con un budget di $ 110 milioni, Vero acciaio ha facilmente rovesciato la sua competizione del fine settimana e alla fine ha raccolto poco meno di $ 300 milioni di incassi al botteghino mondiale. Le voci su un possibile sequel sono circolate da allora senza che nulla entrasse nel ring di sviluppo poiché i creatori chiave sono passati ad altri progetti. Ma Vero acciaio ha ancora un pugno fino ad oggi per un motivo rinfrescante.



Hugh Jackman in 'Real Steel.' Dreamworks



Quasi un decennio dopo la sua uscita, Vero acciaio rimane un antidoto alle saghe dei supereroi sovraccariche e ai deprimenti incubi distopici di prescelti che scoprono il loro destino. È ambientato in un mondo molto simile al nostro (l'anno 2020) e gli scenografi sono stati intelligenti nel mantenerlo con i piedi per terra limitando le differenze tecnologiche a telefoni cellulari più freddi e robot gladiatori.

La trama travolgente ricorda i classici film sportivi perdenti e la tradizione dei classici della boxe vintage come Corpo e anima , Il campione , e Requiem per un peso massimo . Real Steel prende questo sottogenere noir e lo inietta con uno spirito hi-tech lucido e un fascino nostalgico.

Hugh Jackman, muscoloso nella forma di Wolverine a metà stagione, interpreta l'amabile perdente Charlie Kenton, un ex pugile che si guadagna da vivere nelle segrete non autorizzate della boxe robotica sotterranea. Quando fa squadra con suo figlio Max (Dakota Goyo) dopo aver toccato il fondo, Charlie e suo figlio scalano i ranghi con un bot sparring di nome Atom.



Superando probabilità insormontabili e ispirato da un post- Perduto Evangeline Lilly nei panni di Bailey Tallet, l'interesse amoroso di Charlie, salgono fino alle sacre arene della World Robot Boxing League per un colpo e vincere il titolo del campionato dei pesi massimi contro il potente Zeus. E non dimentichiamo l'apparizione energica di Anthony Mackie prima dei Marvel Studios come promotore di combattimenti carismatici.

A proposito, Vero acciaio sembra l'antitesi tanto necessaria dell'universo cinematografico della Marvel, ora imbottito fino al punto di rottura con mantelli e cappucci. L'MCU ora contiene quasi tre dozzine di singoli supereroi in lizza per il tempo sullo schermo, per non parlare dei fan dello spazio cerebrale che ci si aspetta dedicheranno a tutti i fili narrativi che si svolgono in 23 film. È abbastanza per farti desiderare che Thanos abbia davvero spazzato via metà di quell'universo interconnesso.

Real Steel's La sceneggiatura snella ti consente di essere immediatamente coinvolto e mantiene la narrazione focalizzata sulla relazione tra Charlie e Max mentre un robot abbandonato con gli occhi luminosi color acquamarina funge da punto focale per la loro resurrezione emotiva e professionale. È una favola moderna che mostra temi di abbandono, fede, speranza e lo spirito sfrenato dell'umanità incarnato da un androide ammaccato con più cuore che aggiornamenti fantasiosi.



È difficile crescere un bambino E mantenere allo stesso tempo un robot da boxe

Non basato su mega proprietà, fumetti, graphic novel o linea di giocattoli preesistenti, Real Steel's la sceneggiatura originale è invece vagamente basata su Acciaio, un cinico racconto del 1956 di Io sono la leggenda Richard Matheson. Dopo il leggendario Rod Serling, Matheson è responsabile della scrittura della maggior parte degli episodi dell'originale La zona del crepuscolo Serie TV rispetto a qualsiasi altro scrittore.

Acciaio è stato adattato in un episodio della quinta stagione di La zona del crepuscolo che andò in onda il 4 ottobre 1963. La sua trama si snoda nel mondo futuristico del 1974 in cui la boxe umana è illegale e sostituita da violenti scontri con androidi. Seguiamo Steel Kelly, un pugile umano fatiscente interpretato da Lee Marvin, che gestisce un antiquato androide di nome Battling Maxo mentre è alle prese con il fatto che la sua carriera sportiva è stata eclissata da macchine da rissa. Quando il suo bot in panne fallisce il suo fisico, Kelly deve travestirsi da Maxo per raccogliere il premio in denaro richiesto per le riparazioni e lotta per mantenere la farsa per suonare il campanello.

Real Steel's la più grande attrazione sono i suoi strabilianti combattenti robot con nomi vividi come Noisy Boy, Ambush, Metro, Midas, Twin Cities e Zeus. Il produttore esecutivo Steven Spielberg ha esortato Levy a costruire veri robot per il film ei risultati sono niente di meno che impressionanti.

Gli imponenti mostri di metallo hanno fatto guadagnare al supervisore degli effetti visivi di Digital Domain Erik Nash una nomination all'Oscar per la sua squadra. Questa banda combattiva è stata portata in vita utilizzando una miscela di animatronics, CGI e talentuosi artisti di motion capture, burattinai e animatori.

48 minuti completi delle due ore di esecuzione sono caratterizzati da effetti visivi, e Nash ha ammesso in a 2012 QUELLO colloquio che il miglior complimento che abbia mai sentito nel descrivere il lavoro coerente della troupe SFX è il fattore senza soluzione di continuità sullo schermo, l'idea che non puoi discernere quando stai guardando un robot CGI o quando vedi un robot animatronic.

Molto di più che solo Rocky incontra Transformers , Vero acciaio è una soddisfacente storia di riconciliazione che non tira pugni quando si tratta di compiacere il suo pubblico PG-13. Ci mostra cosa si può ottenere quando la visione di un regista presenta un autentico nucleo di verità sulla condizione umana. Non è un film perfetto per nessuna definizione, ma merita di essere elevato ai film più memorabili dell'ultimo decennio.

Vero acciaio è in streaming ora su Netflix.