Rey Palpatine è migliore di Rey Kenobi, ma nessuno dei due era l'opzione giusta

Definire la decisione di rendere Rey un palpatine polarizzante sarebbe un eufemismo. Rey, l'eroe della trilogia del sequel, è passato da 'nessuno' a nipote (più o meno) di un supercriminale improvvisamente riemerso nel corso di un singolo film. Ma con il recente rivelare da Daisy Ridley che Lucasfilm ha 'giocato con' l'idea che Rey fosse la nipote di Obi-Wan Kenobi, invece, dobbiamo chiederci: c'era un'opzione migliore?



La risposta breve: sì, ma non è Rey Kenobi. Ecco perché.

Al centro, ogni trilogia di Star Wars è un archetipo del viaggio dell'eroe. È risaputo che George Lucas è stato fortemente ispirato dal lavoro del mitologo Joseph Campbell , e si vede, dato che le prime due trilogie sono storie di Prescelto ben definite. Nella trilogia originale, Luke era solo un umile ragazzo della fattoria dell'umidità che voleva andare alla stazione di Tosche per alcuni convertitori di corrente, solo per rendersi conto di essere il figlio di una delle figure più potenti della galassia.



La trilogia del sequel prende una premessa simile ma la cambia in un modo chiave. Poiché gli spettatori sapevano in cosa si sarebbe evoluto Anakin Skywalker, la sua storia Prescelto era più oscura, e invece dell'ascesa di Luke Skywalker, abbiamo assistito alla caduta di Anakin dal giovane prodigio Jedi con quantità incommensurabili di midi-chlorian al feroce apprendista Sith.



Star Wars ha già realizzato una storia di 'svolta verso il lato oscuro' in Anakin, Lucasfilm

Con Rey, le menti dietro Star Wars stavano ovviamente cercando una nuova prospettiva per la storia classica. Dopo L'ascesa di Skywalker , la risposta è stata rivelata: Rey è la nipote dello stesso Sheev Palpatine. Sì, a questo punto, sembra un po 'degno di nota, ma rispetto alle altre storie ha senso. Da un ragazzo diventato eroe, a un ragazzo nato eroe ma diventato cattivo, a una ragazza nata cattiva ma diventata eroe. Piaccia o no, Rey Palpatine è la naturale evoluzione del franchise. Ma quasi non lo era.

Parlando con Jimmy Kimmel in diretta! Ospite ospite Josh Gad, Daisy Ridley ha rivelato una prima bozza del viaggio del suo personaggio:



All'inizio, si giocava con una connessione Obi-Wan - c'erano versioni diverse - poi è arrivato davvero a nessuno, e poi è arrivato all'episodio nove e J.J. (Abrams) mi ha proposto il film ed è stato tipo 'Oh, sì, Palpatine è nonno', poi due settimane dopo ha detto 'Oh, non ne siamo sicuri,' Quindi, ha continuato a cambiare. Quindi, anche mentre stavamo girando, non ero sicuro di quale sarebbe stata la risposta. '

La rivelazione che i dirigenti stavano giocando con l'idea che Rey fosse la nipote di Obi-Wan Kenobi ha suscitato molta eccitazione nei fan, che hanno speculato su cosa avrebbe potuto essere. Ma in astratto, quell'idea non è buona quanto Rey che è un Palpatine. In un certo senso, è la storia di Anakin, solo con un lieto fine. Rey Palpatine ha fallito come idea puramente a causa dell'esecuzione, e Rey Kenobi potrebbe essere caduto nella stessa trappola, quindi la speculazione non è un modo per giudicare i due concetti.

Molti hanno elogiato la teoria di Rey Kenobi perché significava che il nipote di Anakin e la nipote di Obi-Wan si univano per combattere Palpatine in un momento molto completo, ma non è una squadra del figlio di Leia che idolatra i Sith e la nipote di Palpatine che idolatra il Jedi proprio come il cerchio completo?

Kylo usa l'identità di 'nessuno' di Rey per convincerla. Lucasfilm



Forse la migliore risposta per l'identità di Rey sta in una linea da quando è stata ricollegata Gli ultimi Jedi quando Kylo dice a Rey che 'viene dal nulla'. Questa non sarebbe la naturale progressione della storia del Prescelto, infatti, non sarebbe affatto una storia del Prescelto, solo la storia di una ragazza con enormi capacità della Forza portata in una rivoluzione.

Rey Nobody avrebbe sovvertito tutto ciò che avevamo visto finora in Star Wars, e avrebbe lasciato un messaggio importante: non devi essere di una famiglia famosa per essere un eroe, tutto ciò di cui hai bisogno è passione e determinazione. Star Wars sarebbe potuto passare dal viaggio di un eroe al viaggio di un cattivo fino alla storia di un uomo qualunque, anche se è una donna qualunque che potrebbe usare la Forza.

L'intera saga di Star Wars è ora in streaming su Disney +.