Abbiamo chiesto a un poeta laureato di giudicare la poesia di Jaskier da 'The Witcher'

Proprio come Geralt di Rivia, il poeta laureato della vita reale del Vermont pensa che la musica del bardo Jaskier di The Witcher è come ordinare una torta solo per scoprire che non c'è ripieno. Jaskier potrebbe essere l'equivalente di un file mediocre pop star del continente , ma in termini di poesia semplice qui nel mondo reale, i suoi testi lasciano a desiderare.



Non si può negare che la canzone di Jaskier sia accesa The Witcher , 'Toss a Coin to Your Witcher' è un successo virale, ma Internet sembra diviso sul fatto che sia effettivamente una buona poesia. Quindi, per andare in fondo alla questione, abbiamo contattato il poeta laureato del Vermont Chard deNiord , che si offrì di analizzare i testi del bardo. (Divulgazione completa, deNiord era il mio professore al Providence College e siamo amici su Facebook.)

'Queste strofe funzionano forse come testi di canzoni, ma non come poesie', deNiord racconta Inverso . 'Sembra che l'abbia scritta un principiante piuttosto privo di talento, non una poesia, proprio come un'auto senza motore o ruota non è un'auto.'



Queste stanze funzionano come testo della canzone forse, ma non come file poesia .

'Toss a Coin to Your Witcher' è un innegabile earworm cantato da Jaskier durante gli eventi di Netflix The Witcher serie. È stato scritto dai compositori della serie Sonya Belousova e Giona Ostinelli e interpretato dall'attore Joey Batey.



Nella seconda puntata di The Witcher Nella prima stagione, Jaskier si unisce a Geralt in una missione e assume rapidamente il ruolo di PR manager di Witcher, cantando le gesta del cacciatore di mostri. Dopo una missione tutt'altro che epica che coinvolge un cerbiatto e alcuni elfi, Jaskier decide di abbellire gli eventi reali e trasformarli in una melodia vivace. Il ritornello, in particolare, è orecchiabile oltre ogni immaginazione, anche se semplicistico:

Lancia una moneta al tuo Witcher / O 'Valley of Plenty / O' Valley of Plenty / O '/ Lancia una moneta al tuo Witcher / O' Valley of Plenty

Il resto del testo non ha molto senso senza un contesto dall'episodio, soprattutto perché riconosciamo alcune frasi anacronistiche (un distico fa riferimento a Elf on the Shelf, per esempio) e, come sottolinea deNiord, c'è un 'uso vago di 'esso' '(cosa fa Jaskier intende con 'Da dove esso è venuto'?)

Ha spinto ogni elfo / Lontano sullo scaffale / In alto sulla montagna / Da dove veniva

Possiamo scegliere 'Toss a Coin to Your Witcher' come una poesia - e lo faremo tra un momento - ma nessuno può negare l'orecchiabilità della ballata.



Uno versione non ufficiale della canzone su YouTube ha oltre 16,3 milioni di visualizzazioni. Elon Musk ha ammesso la canzone è rimasta bloccata nella sua testa per una settimana. L'attore Joey Batey potrebbe aver definito la canzone 'fastidiosa' in un'intervista con Salute dell'uomo , ma ha anche ammesso che era rimasto bloccato nella sua testa per otto mesi e che ri-registrarlo 'ha fatto delle meraviglie per il (suo) cuore alla fine di tutto'. Quasi immediatamente dopo l'uscita dello spettacolo, i fan hanno iniziato un petizione su Reddit per Netflix per rilasciare la traccia in veste ufficiale. La piattaforma di streaming ha fatto proprio questo all'inizio di questa settimana come singolo di Spotify il 22 gennaio prima di rilasciare il colonna sonora completa dell'album il 24 gennaio. Come molte belle canzoni, i testi di 'Toss a Coin to Your Witcher' non vinceranno alcun premio di poesia.

All'inizio di questa settimana, Poligono Karen Han interrogato la qualità complessiva della canzone. Né lei né Chard deNiord pensano che i testi reggano.

'Ci sono troppe rime forzate e una mancanza di contesto o significato al di là della trama dello show televisivo', sostiene deNiord, richiamando 'linee facili e oscure' e il suddetto noi vago di 'esso'.



Aggiunge che, come poesia, la canzone manca di un soggetto coerente, soffre di una grammatica scomoda e, in generale, è incoerente, specialmente se non hai visto lo spettacolo.

Come nota Karen Han nel suo pezzo, viene usata la frase 'cavalcare', che suona come un gergo contemporaneo. Forse il 'beat' del sostituto della strofa più eclatante per 'belare' come un gemito ma delizioso gioco di parole:

Mentre le corna del diavolo / Tritavano la nostra tenera carne / E così gridò il Witcher / Non può essere belato

Senza il contesto della trama dell'episodio, questa strofa è piuttosto confusa e probabilmente spiega la nota di Chard sulle 'linee facili e oscure'. Per la maggior parte, non c'è ritmo o metro coerente, e poche rime forzate rendono solo la poesia più debole.

'Toss a Coin to Your Witcher' potrebbe essere piuttosto debole in termini di poesia, ma se consideriamo che è più o meno improvvisato da un giovane bardo che cerca di fare qualche moneta e diffondere fama per il suo amico Witcher, finisce per essere incredibilmente efficace e di successo. La poesia è un tipo di forma d'arte leggermente diverso rispetto alla musica. Ovviamente ci sono molte sovrapposizioni, ma se una canzone ci intrattiene, allora non è quello che conta di più? In un Discussione di Twitter sulla musica di Jaskier nello show, Netflix ha rivelato che gran parte della musica di Jaskier è stata deliberatamente creata per essere 'estremamente, beh, non buona'.

In confronto, quindi, 'Toss a Coin to Your Witcher' schiaffeggia come un earworm anche se i testi non sono così grandi.

The Witcher è in streaming su Netflix e la colonna sonora è disponibile su Spotify.