Cosa significa lo straordinario finale cliffhanger della stagione 5 di Lucifer per la parte 2

Le cose si fanno un po 'bibliche nella prima metà del Lucifero Stagione 5. Il cliffhanger della scorsa stagione ha visto Lucifero tornare volontariamente all'Inferno per impedire la fuga di altri demoni. Stagione 5 riprende due mesi da dove si era interrotta la quarta stagione.



Con più fascino diabolico che mai, La quinta stagione è piena zeppa di drammi familiari, nuovi personaggi e segreti del passato vengono alla luce. Lucifero è Tornato dall'inferno e scontrarsi con diverse persone, il tutto mentre navigava nella sua nuova relazione con Chloe. La stagione offre molti colpi di scena, con un finale cliffhanger che imposta davvero la seconda metà della stagione con stile. Ecco cosa potrebbe significare per la prossima serie di episodi.

Avvertimento! Grandi spoiler avanti per Lucifero Stagione 5.



Lucifer, Chloe e Amenadiel discutono casualmente di come Chloe sia un dono di Dio. Netflix



O fratello, dove sei? La quinta stagione ha finalmente introdotto Michael, il piccolo fratello gemello di Lucifero e l'angelo destro di Dio. A differenza di Lucifero, che attinge i desideri delle persone , Michael usa la paura per causare il caos. Nel finale della quinta stagione, Michael alimenta la paura di Amenadiel per la mortalità di Charlie. Essendo un mezzo angelo, Amenadiel non pensava che Charlie sarebbe morto o che avrebbe provato dolore come fanno gli umani. Ora che sa di poterlo fare, Michael usa queste informazioni per aiutare a influenzare Amenadiel.

Michael non si ferma qui nei suoi tentativi di sconvolgere la vita di Lucifero. Inganna Dan facendogli credere di essere Lucifero al telefono, solo che Dan si imbatte accidentalmente nella vera (e inquietante) faccia di Lucifero. Michael poi rapisce Chloe per causare dolore a Lucifero e la convince che i sentimenti di Lucifero per lei non sono così profondi perché non ha ricambiato la sua dichiarazione d'amore.

Michael manipola anche Mazikeen per unirsi al suo fianco, attingendo alle sue paure di essere costantemente abbandonata da tutti quelli che ama: Lilith, la madre emotivamente distante che l'ha cresciuta per essere un demone forte e tortuoso e nient'altro; Lucifero, che se n'è andato senza di lei all'Inferno e non investe molto tempo nei suoi sentimenti; ed Eve, l'amante di Mazikeen, che se n'è andata alla fine della quarta stagione.



Dio è entrato nell'edificio.Netflix

Ci sei, Dio? L'ottavo episodio si conclude con Amenadiel che riacquista i suoi poteri per rallentare completamente il tempo. Questo dà il via a una resa dei conti arcangelo tra Lucifero, Michael e Amenadiel con le ali e i pugni chiusi.

Le cose si fanno piuttosto rischiose prima che siano costretti a separarsi dal loro padre assente da tempo, l'unico e solo Dio. Michele è stato l'unico che è stato in grado di comunicare con Dio per un po 'di tempo, quindi è possibile che l'arcangelo intrigante abbia nutrito Dio bugie per tutto questo tempo. Considerando che Michael è stato lontano da Silver City per un po 'di tempo per scherzare con Lucifero, probabilmente Dio si è accorto della sua assenza ed è sceso lui stesso per interrompere la lotta (è stata un'entrata spettacolare).



La seconda metà della quinta stagione (che non ha ancora una data per la prima) probabilmente rivelerà di più sui piani di Dio. La sua assenza è stata sicuramente sentita nel corso di cinque stagioni: è ora che il grande uomo stesso risponda direttamente ad alcune domande, tanto per cambiare.

Lucifero La stagione 5A è attualmente in streaming su Netflix.