Devi guardare il miglior film di fantascienza di genere su Netflix il prima possibile

Ciò che è popolare su Netflix può cambiare di ora in ora. A volte i film restano in giro senza una ragione apparente, come quando i film d'animazione sudcoreani The Nut Job è stato tra i primi dieci per diverse settimane. I gusti cambiano e cambiano, ma a volte possono far luce su gemme nascoste, come questo adattamento del racconto distopico del 2011, ora al quarto posto nella top ten di Netflix. Ecco perché dovresti dare una possibilità a questo film di fantascienza sottovalutato.



Vero acciaio è un gioco di fantascienza per famiglie del 2011 che vede Hugh Jackman nei panni di Charlie Kenton, un ex pugile che ha iniziato a controllare i pugili robot in combattimenti sotterranei. Se questo suona familiare, il racconto su cui era basato, 'Steel' di Richard Matheson, è stato anche adattato in un episodio di The Twilight Zone con lo stesso nome.

Vero acciaio prende questa classica premessa di fantascienza e la combina con i migliori tropi degli altri generi da cui prende spunto. È un film di boxe, quindi ci sono montaggi di allenamento, scommesse ad alta posta in gioco e rivali malvagi. Tuttavia, è anche un film per famiglie, con Charlie costretto a prendersi temporaneamente cura del figlio di 11 anni, Max. Oltre a entrambi, il film include interfacce utente, robot e tecnologia di fantascienza.



Come la maggior parte dei film che coinvolgono qualcuno impegnato nella genitorialità, c'è una bellissima storia sull'imparare a perdonare te stesso e lasciarti amare, e ci sono anche epiche lotte tra robot. Definire questo film piegamento del genere sarebbe un eufemismo. È più come una combinazione di tutte le parti migliori di ogni genere.



Max e Charlie Kenton si prendono cura del loro combattente premio, Atom, tra un round e l'altro DreamWorks Pictures

Al di là del guazzabuglio della storia, c'è il cast stellare, molti dei quali saranno volti familiari ai fan della Marvel. A parte Hugh Jackman al culmine della fase Wolverine della sua carriera prima di diventare il protagonista maschile dei musical cinematografici, il Falcon, alias Anthony Mackie, fa la sua comparsa come allibratore e l'interesse amoroso di Charlie è interpretato da Wasp , Evangeline Lilly.

Non finisce qui. In uno strano parallelo, Kevin Durand, che ha interpretato il mutante trasformato in pugile Fred Dukes Origini degli X-Men: Wolverine , interpreta il proprietario di un ring di combattimento del bestiame, e la zia di Max è interpretata da Maria Stark da Capitan America guerra civile . Persino la giovane Dakota Goyo, la cui interpretazione del giovane prodigio Max ricorda Jake Lloyd in La minaccia del Fantasma , ha interpretato un giovane Thor in Thor.



Il personaggio di Anthony Mackie, Finn, alza gli occhi su Noisy Boy, un altro dei robot di Charlie, DreamWorks Pictures

Con quel livello di talento Marvel passato e futuro sul suo foglio delle chiamate, è difficile sbagliare. Ma Vero acciaio non usa i suoi attori come una stampella. Viene data loro una storia davvero commovente che si adatta alla formula standard del dramma familiare, ma in un modo che è confortante.

Poi ci sono i combattimenti tra robot. 'Steel', il racconto breve, è uno di quei racconti che avevano bisogno della tecnologia per raggiungerlo prima di poter ricevere l'adattamento che meritava. Vero acciaio sembra quell'adattamento. Forse il CGI è già diventato datato, ma la combinazione di movimento CGI e oggetti di scena pratici dà al robot una vita genuina, anche se non è senziente.



Vero acciaio è un camaleonte di un film. È la storia di un uomo che impara a essere un combattente, è la storia di un ragazzino che trasforma la sua fantasia di BattleBots in realtà, è la storia della tecnologia vintage che conquista l'IA, è la storia degli umani che mettono da parte la boxe per un combattimento più brutale. Questo è ciò che lo rende perfetto per la visione con più persone: ognuno avrà la propria visione di quale genere di film sia.

Vero acciaio è ora in streaming su Netflix.