Devi guardare il miglior sequel horror prima che lasci Netflix ad aprile

Netflix ha un formidabile biblioteca di graffette horror e il genere a cavallo tra commedie cupe , ma ad aprile il servizio di streaming sta perdendo un film slasher deliziosamente irriverente che è una distorsione temporale totale indietro ai bei vecchi tempi del 1997.



Urla 2 è un classico sottovalutato, un glorioso esame del pastiche nel genere dei film horror mentre serve anche come testo fondamentale nel genere a sé stante. Si, è esatto, Urla 2 .

(GUARDA ANCHE: LA GUIDA DI BINGE-WATCH E GIOCO ULTIMATE DEL 2020 DI INVERSO )



Sebbene inteso a mostrare come siano i sequel cash grabby, in realtà è diventato uno dei sequel horror di maggior successo di tutti i tempi. Tutti e due Urla 2 e Urla 3 stanno lasciando Netflix questo mese, cancellando ogni traccia dell'iconico franchise cinematografico (tranne lo show televisivo , ma questo non conta.) È il momento perfetto per restare dentro e guardare film di paura , ecco perché questo umile sequel merita di essere rivisto.



Il franchise di Scream è sia una lettera d'amore che un arrosto, ma poiché l'originale è diventato un pilastro del genere istantaneo, ha un grande punto cieco: se stesso. accedere Scream 2, il naturale successore. Urlare era un film horror del liceo, quindi Urla 2 è un film horror universitario. L'assassino dentro Urlare fa riferimento a film horror classici ... in cui l'assassino Urla 2 Riferimenti Urlare .

Il metacommentario ironico è evidente fin dall'inizio. La scena di apertura mostra due anziani del Windsor College che vanno ad un appuntamento per la prima di Pugnalata , una versione romanzata del primo Urlare film. Circondata da fan vestiti con costumi Ghostface inviati dallo studio, una scettica Maureen (interpretata da Jada Pinkett Smith quando era ancora Jada Pinkett) fondamentalmente offre il suo commento di CinemaSins al film-nel-film.

Dimension Films



Certo, è stata uccisa pochi istanti dopo. Questo è il tono del film nel microcosmo: prima non ci prendevamo troppo sul serio, ma ora conosci la colonna sonora, quindi possiamo essere ancora più sciocchi. Inoltre, molte persone moriranno ancora.

Il resto del film segue questa tendenza, e mentre gli studenti di cinema possono discutere le virtù dei sequel in classe con tutto tranne un'occhiolino al pubblico, non riconoscono mai il vantaggio unico che i sequel dei film dell'orrore hanno: lo sfondo. Gli spettatori entrano con tutte le premesse e lo sfondo necessari, quindi la sceneggiatura non deve perdere tempo a giustificare la propria esistenza: può arrivare direttamente alle cose buone.

Non solo Urla 2 arrivare subito alle cose buone, lo fa con un cast assolutamente impilato. Naturalmente, Neve Campbell e Courtney Cox riprendono i loro ruoli rispettivamente di Sidney Prescott e Gayle Weathers, e altri studenti universitari sono interpretati da artisti del calibro di Sarah Michelle Gellar, Jerry O'Connell e Timothy Olyphant. Laurie Metcalf fa anche un'apparizione, e la sua recitazione si rivela una ladra di scene, il tipo di performance cinematografica che non vedremmo più da lei fino a quando Lady Bird .



Secondo Randy Meeks, i sequel hanno bisogno di 2 cose: un numero di morti più alto e scene di morte più elaborate. Urla 2 trasporta su entrambi i fronti, ei calci piazzati sono tutti timer. In una scena, Sidney e il suo compagno di stanza devono arrampicarsi sull'assassino per scappare da un'auto della polizia, e il finale è epico, e questo significa letteralmente. Si svolge nel teatro del college, sul set di una tragedia greca.

La terza regola, quella che Randy viene interrotta mentre diceva, era inclusa un teaser trailer : 'mai, mai, in nessuna circostanza, dare per scontato che l'assassino sia morto.' Senza spoilerare nulla, questa è una buona indicazione di quanto sia inaspettato il film: anche seguendo un progetto, si rivela comunque un orologio da batticuore e rinfrescante.

Urla 2 esce da Netflix il 30 marzo.