Devi guardare il film che ha cambiato Batman prima che lasci Netflix a marzo

La libreria di Netflix viene costantemente aggiornata con nuovi film da guardare ogni mese, ma niente rimane per sempre, tranne Luminoso , non possiamo sbarazzarcene. Con multiplo classico film dovrebbe lasciare il servizio di streaming a marzo, è necessario guardare il film che ha probabilmente ridefinito Batman prima che lasci Netflix per sempre.



Mentre ci sono innumerevoli diverse iterazioni del crociato mascherato nei film e in televisione, quello di Christopher Nolan Batman Begins ha portato il personaggio in una nuova direzione. Quindi con il primo (e il secondo) film in formato Il Cavaliere Oscuro trilogia che lascerà ufficialmente Netflix il 30 marzo, diamo uno sguardo indietro a come il film ha influenzato le versioni live-action di Batman da seguire e perché rimane una lezione per superare la paura.

Batman e la sua paura dei pipistrelli Warner Bros.



Perché cadiamo? Thomas Wayne chiede a un giovane Bruce di seguire la sua caduta in quella che alla fine diventerà la Batcaverna. In modo che possiamo imparare a rialzarci.



In superficie, è solo una frase confortante da padre in figlio. Tuttavia, la scena gioca un ruolo fondamentale nel plasmare il resto del film e il viaggio di Bruce per diventare Batman.

Cosa c'è di più, Batman Begins prende una posizione ferma sulla nozione di paura e sui modi in cui impedisce a Bruce di andare avanti in quasi ogni aspetto della sua vita. Non sorprende, quindi, che il primo cattivo che Batman affronta sia lo Spaventapasseri di Cillian Murphy, un ex professore di psicologia che sperimenta con sostanze chimiche e allucinogeni per incitare la paura nelle sue vittime.

Batman è spesso raffigurato come un eroe che raramente ha paura dei criminali di Gotham City, che si tratti di piccoli ladri o diabolici supercriminali come il Joker. Tuttavia, Batman Begins è in grado di articolare correttamente quella paura e tradurla in potere, trasformando le cose che spaventano Bruce - i pipistrelli, che non sono all'altezza dell'eredità dei suoi genitori e non riescono a salvare Gotham - in ciò che lo spinge all'azione. L'uso della paura da parte di Nolan come elemento tematico rinvigorisce Batman come un eroe che non è al di sopra delle emozioni umane. Piuttosto, la sua paura è ciò che lo autorizza, anche quando è al suo livello più basso.



Batman affronta letteralmente la paura quando affronta Spaventapasseri.

Batman Begins essenzialmente ha aperto le porte per esplorare una versione più oscura e grintosa di Batman sullo schermo. Mentre i film precedenti descrivevano il personaggio come minaccioso (o campy, come nei film di Batman di Joel Schumacher), probabilmente non era così tragico. In aggiunta a ciò, il film di Nolan ha contribuito a coltivare la percezione di Batman attraverso la cultura pop, ispirando tutte le future interpretazioni del personaggio.

Il ritratto radicato e dalla voce roca di Christian Bale del crociato mascherato apparentemente ha influenzato Batman di Ben Affleck in Batman v. Superman: Dawn of Justice , così come la versione cupa di Robert Pattinson nell'imminente film di Matt Reeves Il Batman . Il film di Christoper Nolan ha avuto anche un grande impatto sui programmi televisivi della DC Comics, con The CW Freccia chiaramente prendendo in prestito dagli elementi raffigurati in Batman Begins , fino alla caratterizzazione Batman-lite di Oliver Queen.



Anche se è probabile che il film arriverà su un altro streamer in futuro, forse HBO Max o persino DC Universe, è meglio guardarlo (o rivederlo) su Netflix mentre è ancora in circolazione. Per fortuna, c'è ancora più di un mese prima Batman Begins è uscito su Netflix, lasciando tutto il tempo per divertirsi con l'influente capolavoro di Christopher Nolan.

Batman Begins e Il Cavaliere Oscuro entrambi lasciano Netflix il 30 marzo.